martedì 26 novembre 2013

Politica e Neologismi: "La PiroLetta".
Nella ginnastica e nel pattinaggio politico, trattasi di figura consistente in un giro completo del politico su se stesso fatto sulla punta di un solo piede.

(Lorenzo Baffico)
"Berlusconi, nonostante le sue innumerevoli avventure sessuali, non ha mai preso la Candida. Ecco perché è da considerarsi inCandidabile!"   :-))

P.S. Fatti due risate, clikka qui :  TOTO'  :-))



venerdì 26 luglio 2013

mercoledì 29 maggio 2013

Le Piste Ciclabili (pericolose) a Milano

video
MILANO: CICLABILE DI VIA GALLARATE (da via Cefalù verso centro città)

Premetto che utilizzo la bici quotidianamente rispettando la segnaletica, i semafori, i pedoni e sono attrezzato con luci adeguate, specchietto retrovisore, catarifrangenti ed accessori che mi permettono di essere visibile agli automezzi (ci tengo alla pellaccia...).
Da un paio d'anni (sarà la crisi?) ho notato che a Milano è sensibilmente aumentato il numero di persone che utilizzano questo mezzo di trasporto ed il Comune si è dato molto da fare per agevolarli creando nuove piste ciclabili. Ma non è tutto oro quel che luccica. Infatti capita di percorrere tratti ciclabili che si interrompono improvvisamente, altri che risultano pericolosi o con asfalto disconnesso, cose che mettono a repentaglio la sicurezza del ciclista oltre a causare danni al mezzo di trasporto. Infatti, per quanto mi riguarda, nell'ultimo anno a causa di buche, rattoppi d'asfalto e pavé ho dovuto far riparare più volte la bici (rottura dei raggi e cerchioni deformati). Ma veniamo al video: oggi stavo percorrendo Via Gallarate, una strada trafficata con automezzi che spesso non rispettano i limiti di velocità, dove recentemente parte della carreggiata è stata trasformata in pista ciclabile. Era da tempo che non la percorrevo e mi è piaciuto il fatto che il Comune l'abbia realizzata, ma... nel tratto che va da via Cefalù a (quasi) via L.Rizzo mi sono venuti i brividi!!! Ho preso il telefonino ed ho girato questo video. Sarà il primo di una (lunga) serie?
Buona visione

venerdì 24 maggio 2013

sabato 18 maggio 2013

Della serie: che fine ha fatto?

(di Lorenzo Baffico & Cinese)


Vignetta per non dimenticare la carovana di pensionati partita da Roma, ignari della reale destinazione, che il candidato del PdL Giampiero Samorì organizzò in occasione delle ultime elezioni politiche nella speranza di raccogliere voti per il suo (?) partito denominato "Moderati Italiani in Rivoluzione". E' l'inizio di una nuova serie di vignette denominate "Che fine ha fatto?": se volete segnalare personaggi politici (e non) "recentemente scomparsi", fatemelo sapere!!! Ciao, Lorenzo

venerdì 17 maggio 2013

Donne e Uomini che vogliono rimanere "Liberi"...

(di Cinese e Lorenzo Baffico)

Qualcuno ha chiamato? Ebbene sì, ed ecco che ritorna la penna sarcastica del mitico Cinese. Gli appuntamenti vignettistici (così come tutti gli altri post del blog) non hanno una periodicità, arrivano quando meno te l'aspetti! :-)) Buon divertimento, Lorenzo.
p.s. Se ti piacciono le battute e gli altri post, perché non diventi membro di avvisidiVersi? Sulla destra trovi il pulsante "unisciti a questo sito": per farlo, basta un minuto! ;-)

martedì 14 maggio 2013

Provare per credere!


PROBLEMI DI INQUINAMENTO
 Secondo Berlusconi a Taranto è causato dall'ILVA, a Milano invece dall'ILDA.
(di Lorenzo Baffico)

giovedì 9 maggio 2013

Andreotti RIP in pace?

Andreotti  non ha voluto funerali di Stato, ha preferito "la sua Parrocchia":
per leggere l'orazione funebre è stato utilizzato il Gobbo?
(di Lorenzo Baffico)

martedì 30 aprile 2013

La prima dichiarazione di Angelino Alfano, Ministro dell'Interno.

(di Cinese e Lorenzo Baffico)

Pubblico, dopo un mese che mi ha visto occupato in altre cose (problemi familiari, ma è la vita...),  la terza vignetta del Blog grazie all'input del mitico disegnatore "Cinese": tre è il numero perfetto? Non aspiro a tanto, comunque sia buon divertimento!!!! :-))
Lorenzo

giovedì 25 aprile 2013

Governo che "alLetta"? Dubbio amLettico...

Oggi, dopo l'incarico dato a Letta, mi è venuto in mente di registrare il famoso monologo dell'Amleto. Perché? Risposta: Governo = dubbi amletici; inoltre in italiano "allettare" significa "attirare con promesse, lusinghe, adescare". Pubblico ed  attendo commenti/critiche. A me, nonostante l'abbia registrato in fretta e furia, non dispiace.
Buon ascolto!


Essere o non essere; questo é il problema: se sia più nobile nell’animo sopportare i sassi e i dardi dell’oltraggiosa Fortuna, o prender l’ armi contro un mare di guai e contrastandoli por fine ad essi.
Morire - dormire - nulla più; e con un sonno dire che noi poniamo fine alla doglia del cuore e alle infinite miserie naturali che sono retaggio della carne! Questa é soluzione da accogliere ardentemente. Morire - dormire - sognare forse: ma qui é l’ intoppo, quali sogni possano assalirci in quel sonno di morte quando ci siamo disfatti di questo tumulto della vita mortale, deve farci riflettere: é la remora questa che di tanto prolunga la vita ai nostri tormenti. Chi vorrebbe, se no, sopportar le frustate e gli insulti del tempo, le angherie del tiranno, il disprezzo dell’ uomo borioso, le angosce dell’amore respinto, gli indugi della legge, la prepotenza dei grandi, i calci in faccia che il merito paziente riceve dai mediocri, quando di mano propria potrebbe saldare il suo conto con due dita di pugnale? Chi vorrebbe caricarsi di grossi fardelli imprecando e sudando sotto il peso di tutta una vita stracca, se non fosse il timore di qualche cosa, dopo la morte, la terra inesplorata donde mai non tornò alcun viaggiatore, a sgomentare la nostra volontà e a persuaderci di sopportare i nostri mali piuttosto che correre in cerca d’ altri che non conosciamo? Così ci fa vigliacchi la coscienza; così l’ incarnato naturale della determinazione si scolora al cospetto del pallido pensiero. E così imprese di grande importanza e rilievo sono distratte dal loro naturale corso: e dell’azione perdono anche il nome.

lunedì 1 aprile 2013

Battuta! - Prae-sedens


Alla vigilia di Pasqua il Presidente della Repubblica
ha rispolverato "I dieci comandaMonti"
(di Lorenzo Baffico)

giovedì 28 marzo 2013

Vignetta! - Sic transit gloria mundi


(di Cinese & Lorenzo Baffico)

Ecco la seconda vignetta creata insieme al mitico Cinese (io curo il testo, lui disegna). Una nota: l'espesssione  "Sic transit gloria mundi" venne usata da Angelo Roncalli (futuro Papa Giovanni XXIII) quando seppe che Mussolini era stato destituito il 25 luglio 1943...

Le grandi domande



La tassa sulla spazzatura sono soldi buttati via?
(di Lorenzo Baffico)

Battuta! - Sindacalisti



I sindacalisti vivono in una perenne contraddizione:
sono gli unici ad organizzare scioperi per poter lavorare.
(di Lorenzo Baffico)

mercoledì 27 marzo 2013

Vignetta! - illegittimo impedimento


(di Cinese & Lorenzo Baffico)

Ecco la prima vignetta del blog avvisidiVersi! Il disegno è di un nuovo vignettista che si fa chiamare "Cinese" e l'abbiamo ideata insieme. Sicuramente ne vedremo altre grazie al suo semplice e caustico tratto.

martedì 26 marzo 2013

Battuta! - Ingroia




Il CSM spedisce Ingroia ad Aosta:
si occuperà della strage di piazza Fontina.
(di Lorenzo Baffico)

Battuta! - Papa Francesco



Papa Francesco rivoluzionerà anche la
toponomastica: creerà "SPiazza San Pietro".
(di Lorenzo Baffico)

martedì 5 marzo 2013

Avviso ai naviganti

avvisi diVersi è in fase di costruzione e nonostante la provvisorietà inizia le proprie pubblicazioni. Come dice il titolo, conterrà argomenti di diverso genere: post satirici, vignette inedite, presentazioni in forma audio e testuale di nuovi scrittori e la riproposta di testi classici. Altri spazi saranno dedicati alla videocomunicazione, alle tematiche riguardanti il rispetto dell'essere umano, dell'ambiente e dei sapori.
Se volete collaborare o proporre argomenti fatevi sentire: le porte sono aperte!
Lorenzo Baffico



Il materiale è pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported Puoi condividere e diffondere il materiale contenuto in questo blog, ma devi indicare la paternità dell'opera e l'indirizzo del blog; usando i pulsanti di condivisione avviene in automatico. Per utilizzo a fini commerciali o per opere derivate è necessario ottenere l'autorizzazione scrivendo agli indirizzi riportati nella pagina "Contatti".